LIFE

Pierpaolo Ottoram è nato a Foligno  nella città di Niccolo Di Liberatore detto l’Alunno. Consegue il diploma di Maestro d’Arte all’Istituto “Bernardino di Betto” di Perugia, sotto la guida del Maestro “manierista” Luigi Frappi, nella sezione di decorazione pittorica.

Nel 1980 ottiene il diploma di laurea del corso di pittura presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Grazie alla stima ed amicizia che lo legava al sig. Egidio Francisci custode e cultore d’arte, frequenta lo studio e la casa dell’oramai anziano pittore “aereofuturista” Gerardo Dottori. Contemporaneamente alla stessa scuola, ha frequentato per un lungo periodo l’Accademia di Belle Arti di Monaco di Baviera (Germania). Segue corsi privati di design industriale con il Maestro Bruno Munari a Milano. Nello stesso anno 1980 inizia ad insegnare all’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.

La sua passione per il sapere e la grande attrazione per i testi classici lo portano ad approfondire ricerche sulla mitologia e sulla filosofia ermetica. Queste ricerche gli consentono di realizzare, tra 1998 e il 2000, una serie di disegni che poi diventeranno un mazzo di “carte magiche”, uniche nel loro genere, per il fatto che le stesse sono esclusivamente rappresentate  con modello femminile.

La pubblicazione del mazzo di “carte magiche” è stata fatta per la prima volta nel salone delle cerimonie del Sovrano Ordine Militare dei Cavalieri di Malta di Magione Perugia. Il suo lavoro si divide in vari filoni passando, come tutti gli artisti tra periodi di ricerche, diversi fra loro, pur  mantenendo un comune denominatore presente nell’applicazione di alcune conoscenze, come la numerologia di Fibonacci, (matematico Pisano) l’ordine dei quadrati magici o la “Divina Propotione”  di Luca Pacioli, con la lettura di testi antiche e contemporanei come il “libro dell’arte” del Cennino Cennini documenti determinati  per svolgere l’intricato gomitolo dell’arte contemporanea.

Il femminino… la donna nell’arte.